I Tartufini al caffè sono dei dolcetti prelibati che si preparano in pochissimo tempo, senza cottura. Facilissimi da realizzare, sono l’ideale per far sporcare le mani anche ai bimbi e trascorrere così un piacevole e gustoso pomeriggio in famiglia.

Il tipico sapore al tiramisù di queste morbide palline sarà apprezzato da tutti, amanti del caffè e non.

Utensili necessari:

  • frullatore/mixer
  • ciotola
  • spatola
  • vassoio foderato con carta forno

Ingredienti per l’impasto (dose per 30 tartufini al caffè):

  • 160 g di savoiardi o altri biscotti a piacere
  • 250 g di mascarpone
  • 80 g di caffè non zuccherato a temperatura ambiente
  • 60 g di zucchero a velo

Ingredienti per guarnire (a scelta):

  • cacao amaro in polvere q.b.
  • granella di pistacchio/nocciola q.b.
  • codette di zucchero colorate q.b.

Preparazione dei tartufini al caffè: preparate il caffè e fatelo raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo frullate i savoiardi finemente. In una ciotola unite al mascarpone il caffè ormai freddo e lo zucchero a velo. Mescolate bene con la spatola al fine di eliminare eventuali grumi ed ottenere una consistenza omogenea. Unite quindi i savoiardi già ridotti in polvere e mescolate per amalgamare il tutto. Quando l’impasto sarà ben compatto prelevatene un cucchiaino e modellatelo con le mani fino a formare una pallina. Ogni tartufino dovrà pesare circa 15 grammi.

Decorazione: passate ogni pallina nel cacao amaro o nella granella o nella decorazione che preferite e posizionate man mano i tartufini al caffè sul vassoio che avrete già foderato con carta forno. Se volete consumarli subito fateli ben rassodare in freezer per 30 minuti; altrimenti conservateli in frigorifero per un paio di giorni,  riposti, per esempio, dentro dei pirottini di carta per uso alimentare.

Per far divertire ulteriormente i vostri bambini potete infilzare ogni pallina su un piccolo stecco da lecca lecca.