Di solito pensiamo al caffè come ingrediente per dolci, quando invece si rivela perfetto anche per ricette salate: le tagliatelle fatte in casa al caffè ne sono una gustosissima prova. Svariati possono essere i condimenti per esaltare questa pasta fresca. In questa ricetta abbiamo scelto di proporre l’abbinamento con due ingredienti tipicamente estivi: le zucchine e i gamberetti.

Utensili necessari: 

  • ciotola
  • mattarello o macchina stendi-pasta 
  • rullo taglia-pasta (facoltativo)
  • padella
  • pentola

Ingredienti per la pasta (dose per 6 persone):

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina di semola
  • 1 tazzina di caffè espresso
  • 1 uovo

Ingredienti per il condimento:

  • 3 o 4 zucchine
  • 25 g di gamberetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva 
  • sale
  • pepe nero

Preparazione: Bisogna innanzitutto preparare la pasta fresca al caffè. Su una spianatoia formare la classica fontana con le due farine, rompere l’uovo al centro e iniziare ad amalgamare il tutto con l’ausilio di una forchetta. Versare a poco a poco anche il caffè fino a totale assorbimento. Cominciare, quindi, ad impastare con le mani fino a quando l’impasto non sarà diventato liscio ed omogeneo. Formare una palla, riporla in una ciotola coperta con pellicola trasparente e metterla in frigo per mezz’ora. Dieci minuti prima della stesura, uscire l’impasto dal frigo.

Prendere una parte di impasto e stenderlo con il matterello sul piano di lavoro infarinato oppure con l’apposita macchina stendi-pasta. Si dovranno ricavare delle strisce lisce e di uguale spessore. Tagliare, quindi, la pasta con il rullo per ricavare le tagliatelle. Se non si possiede il rullo, basta sovrapporre più strisce di pasta, arrotolarle e tagliare le fettuccine con un coltello di acciaio con lama liscia. Procedere allo stesso modo con tutto l’impasto.

Una volta fatta la pasta fresca, per preparare il condimento bisogna innanzitutto sgusciare i gamberetti. Messi in padella, si faranno saltare con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Metterli da parte e, nella stessa padella, aggiungendo un altro filo di olio, far cuocere le zucchine, già tagliate a dadini, per circa 6-8 minuti. A fine cottura aggiungere di nuovo i gamberetti ed un mestolo di acqua di cottura della pasta, salare e pepare.

Nel frattempo cuocere le tagliatelle fatte in casa al caffè in abbondante acqua salata. Scolarle al dente e mantecarle in padella con il condimento di zucchine e gamberetti. Servire ben calde con un filo d’olio a crudo.

Se vuoi utilizzare il caffè anche come ingrediente di secondi piatti a base di carne leggi la ricetta dei Petti di pollo al caffè.