Gli spaghetti sono sicuramente uno dei formati di pasta più utilizzati ed amati dagli italiani. Lo testimoniano anche illustri film come Miseria e Nobiltà con protagonista Totò o Un americano a Roma con un indimenticabile Alberto Sordi. Addirittura, questo formato di pasta ha prestato il suo nome ad un genere cinematografico, lo spaghetti-western. Nome scelto proprio per rimarcare la produzione tutta italiana di quei film. 

Non poteva, quindi, mancare sul nostro blog una ricetta con protagonisti gli spaghetti accompagnati, ovviamente, al nostro amato caffè

Si tratta di una ricetta alla portata di tutti e dai sapori decisamente mediterranei. 

Ingredienti (per 4 persone):

  • 280 g di spaghetti (per una ricetta più salutare, vi consigliamo quelli integrali) 
  • 3 tazzine di caffè espresso 
  • scalogno q.b.
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale o in salamoia
  • pomodorini sott’olio o essiccati q.b.
  • 2 cucchiai olio evo
  • 1 cucchiaino di farina del tipo che più preferite
  • 2 cucchiai di nocciole tostate tritate
  • parmigiano reggiano q.b. (facoltativo)
  • peperoncino q.b.

Suggerimento: 

Il caffè espresso per questa ricetta lo trovate sul nostro shop online: potrete scegliere le capsule o le cialde compatibili con la macchinetta che avete in casa. Oppure, potete optare per il caffè in grani o scegliere tra i macinati quello che più vi piace. Vi consigliamo, per esempio, la miscela di caffè Ilman, perfettamente equilibrata nel corpo e nel gusto. 

Preparazione:

Per prima cosa, fate bollire abbondante acqua salata in una pentola. Nel frattempo, in un tegame capiente ponete a scaldare l’olio evo, il peperoncino, lo scalogno tritato finemente, i capperi sciacquati dal sale ed i pomodorini secchi tritati in modo grossolano. Quando lo scalogno è ben rosolato, alzate leggermente la fiamma e aggiungete il caffè espresso. Fate sfumare e incorporate la farina setacciata. Lasciate cuocere fin quando la salsa non si sarà addensata.

Scolate gli spaghetti al dente e saltateli per qualche minuto nella padella con la salsa al caffè ed il resto dei condimenti, eventualmente aggiungendo poca acqua di cottura della pasta. 

Servite nei piatti da portata e guarnite con le nocciole tostate tritate. Se volete, potete anche aggiungere una leggera spolverizzata di parmigiano grattugiato.

Vedrete che prelibatezza! 

Se volete provare un’altra ricetta di un primo piatto al caffè, ma con un formato di pasta diverso dagli spaghetti, potete leggere per esempio quella delle Tagliatelle fatte in casa al caffè con zucchine e gamberetti oppure optare per un Risotto con caffè e taleggio o con caffè, limone e capesante.