Noi lo sospettavamo già, ma adesso è ufficiale: il profumo del caffè pare aumenterebbe la concentrazione.

Lo sostiene uno studio condotto da alcuni scienziati inglesi su richiesta del Royal Automobile Club. Lo scopo della ricerca era capire quali odori possono influenzare l’attenzione alla guida

Parrebbe proprio che, per chi sta al volante, l’odore del caffè, ma anche quello della cannella, del sale marino e della menta, aiutino a tenere alta la concentrazione

Effetto opposto sembra sia dato dagli odori di pino, erba di prato e fiori appena raccolti. 

Quindi, via libera ad una buona tazzina di caffè fumante anche in macchina.  Ma per berla è necessario fare una sosta in sicurezza, ovviamente! 

Se vuoi conoscere altri benefici del caffè puoi leggere il nostro articolo “Acqua, curcuma e caffè: il tris di alimenti che ti aiuta”.