Recenti studi portano buone notizie agli amanti del caffè con qualche problema di cuore o colesterolo: il caffè non nuoce alle arterie! 

La ricerca scientifica condotta dalla Queen Mary University di Londra non lascia dubbi. L’irrigidimento delle arterie non è associabile al consumo di caffè, anche in individui che bevono molte tazzine di espresso al giorno.

La ricerca è stata condotta su ottomila coffeelovers volontari

E’ noto che un ispessimento delle arterie, grossi vasi sanguigni con il compito di trasportare il sangue ricco di ossigeno dal cuore alle altre parti del corpo, può provocare seri problemi di salute. Il carico di lavoro del cuore aumenta e cresce, quindi, la probabilità di avere un infarto o un ictus. La ricerca dell’Università londinese è stata condotta su ottomila volontari, divisi in tre gruppi: chi beve massimo 1 caffè al giorno, chi tra 1 e 3 e chi più di 3. Sono stati considerati anche altri fattori: età, sesso, etnia, peso, altezza, consumo di alcool e fumo, tipo di alimentazione, valori della pressione sanguigna. Tutti gli esami condotti dagli studiosi hanno dimostrato che non vi è alcuna relazione tra il consumo di caffè (anche 25 tazzine al giorno) e i danni alle arterie.