Vi proponiamo una stuzzicante variante al caffè della classica ricetta della Banana Split, dolce famosissimo inventato nel 1904 in America. Perfetta anche per chi segue un’alimentazione vegana.

Utensili necessari: 

  • ciotola
  • pentolino 
  • piatto fondo
  • paletta per gelato

Ingredienti per il porridge freddo al caffè (dose per 1 persona):

  • 30 ml di caffè amaro
  • 120 ml di latte (di soia per la versione vegana)
  • 40 gr di avena
  • cannella
  • un pizzico di stevia (o altro dolcificante)
  • 100 ml di albume, facoltativo (omettere nella versione vegana)

Ingredienti per la base:

  • 1 banana

Ingredienti per la decorazione:

  • 2 fichi (facoltativi)
  • 1 cucchiaino di cacao amaro + ⅔ di acqua

Preparazione: Il porridge deve essere preparato il giorno prima e tenuto in frigo per tutta una notte. Per prepararlo mettere in un pentolino l’avena, la cannella ed il pizzico di dolcificante. Aggiungere, quindi, il caffè ed il latte e porre sul fuoco. Quando il composto si sarà addensato unire l’albume, mescolare e lasciare raffreddare. Riporre in frigo per una notte.

Al momento di servire il dolce, sbucciare la banana, tagliarla a metà nel senso della lunghezza e adagiarla su un piatto da portata, meglio se fondo per poter ricreare la classica forma a barchetta. Prendere il porridge dal frigo e con la paletta per gelato formare delle palline da posizionare al centro della banana. 

Decorazione: Aggiungere, se si vuole, i fichi tagliati a spicchi. Come topping per la Banana Split al caffè, preparare una cremina al cacao dentro un bicchiere diluendo con poca acqua. Distribuire a filo sulla banana e sui fichi.

Se vuoi preparare un altro squisito dolce al caffè da servire in estate scopri la nostra ricetta della Crema fredda al caffè e cioccolato.