Da qualche giorno al Gran Caffè di Rapallo, nota cittadina della riviera ligure, a servire cappuccini e caffè ai clienti ci sono due robot camerieri in grembiule e pettorina. Sono due esemplari di Xiao Ai, un sofisticato modello made in China, che si recano al tavolo degli avventori tramite degli appositi binari.

Il noto bar-ristorante a due passi dal mare, frequentato in passato da Hemingway, Montale ed Ezra Pound, ha preso oggi una strada hi tech.

Il proprietario Gabriele Hu ci tiene, però, a sottolineare che non c’è nessun pericolo di licenziamento per gli altri lavoratori umani. I due robot, infatti, sono una forma di intrattenimento, probabilmente il primo di questo tipo in Italia: rispondono anche ad eventuali domande, alla stregua degli  assistenti digitali di recente diffusione anche nel nostro paese.

I coffee-lovers di Rapallo ed i numerosi turisti possono, quindi, stare tranquilli: il caffè viene preparato da persone in carne e ossa secondo la buona tradizione italiana!